sabato
23 Nov
VIII Congresso Infermieristico/ Il paziente anziano cardiopatico: la qualità di vita come valore irrinunciabile
sabato 23.11.19 08:00 a sabato 23.11.19 15:30
Università della Svizzera Italiana, Aula Magna
sabato 23. Nov 2019

Cari Colleghi,
abbiamo il piacere di presentarvi l’ottava edizione del nostro
congresso infermieristico, che vedrà come protagonista il paziente
anziano cardiopatico.

Come segnalava già qualche anno fa il primo report globale su
invecchiamento e salute prodotto dall’Organizzazione mondiale
per la sanità, entro il 2020 la popolazione anziana supererà quella
dei bambini sotto i 5 anni. Per limitarsi alla Svizzera, L’Ufficio
federale di statistica rileva che all’età di 65 anni la speranza di
vita è di oltre 22 anni per le donne e di quasi 20 anni per gli uomini;
la medesima fonte ci informa inoltre che in Svizzera la fascia
di popolazione con più di 80 anni è aumentata di oltre il 90% rispetto
al 1980 e nel 2020 rappresenterà poco meno del 6% della
popolazione.

L’aumento della longevità è una condizione certamente positiva,
ma che pone gli operatori sanitari di fronte a situazioni nuove,
per esempio la necessità di confrontarsi con patologie comuni
che si manifestano in età più avanzata.
La nostra cura riferita a questa tipologia di pazienti deve sempre
tener conto della qualità di vita, inserita in un contesto globale
del paziente e del suo entourage.
L’appuntamento congressuale vuole offrire degli spunti di riflessione
riguardo ad alcune procedure specifiche proposte al
paziente cardiopatico in età avanzata. Presentazioni affidate a
differenti professionisti della cura illustreranno le tematiche dai
diversi punti di vista e ciò offrirà uno sguardo interdisciplinare
sul tema e sull’aspetto centrale della qualità di vita del paziente.
Desideriamo così proporvi un momento formativo diversificato,
stimolante e ricco di considerazioni su un tema di sicuro interesse,
e contiamo dunque di trovarvi numerosi all’Aula Magna
dell’USI il prossimo Sabato 23 Novembre.

Loading map